La mia cucciolina

La mia cucciolina

LA MIA CUCCIOLINA

La Storia

Questa storia cammina con i miei passi ed è  dedicata a mia figlia Mariaelena per il suo 18° compleanno.

Graziano Greco

Caselle in Pittari, 18 Dicembre 2021
Carissima figlia oggi è un giorno importantissimo della tua vita, papà ti augura tantissima felicità.
Per me sei e resterai la mia Cucciolina che si addormentava sul mio braccio, e anche se adesso sei cresciuta, ricordati che papà c’è e ci sarà sempre per sostenerti e stringerti tra le sue braccia.

PAPÀ

 

La mia Cucciolina è il nome che ho dato da piccola a mia figlia Mariaelena. Quando dormiva con me stava sempre con la testolina
sul mio braccio, non mi lasciava mai. Un’altra cosa che faceva sempre era prendermi il braccio sinistro e farmi dei massaggi dicendo cuscitella cuscitella.

Una figlia. Uno sbalordimento. Una perfezione. L’esperienza più nuova al mondo. Così piccola e così piena di segreti, capace di regalare ogni giorno nuove meraviglie. Ogni suo sorriso, ogni suo gesto è un incanto, ogni cosa è inattesa.

Il suo volto si illumina quando tu, proprio tu, entri nella sua visuale.
Le tue canzoni la deliziano, solo tu sei quella che la fa addormentare
a forza di carezze, che le fa allontanare le sue paure, che la porta dalle lacrime al riso. È così bella, così divertente, così vivace, così decisa. E ti ama con tutto il suo cuore. Grazie piccola mia.

lamiastoria@scritte.blog