CORRISPONDENZA
DI AMOROSI SENSI

La Storia

Al mio compagno Sergio, alla gioia di vederlo camminare con queste scarpe che ho scritto per raccontare il nostro amore, lui e un pochino anche me.

Giusy Fiscina

 

La mia è una storia che cammina, una storia innamorata che cammina, perché dal momento in cui il mio compagno Sergio è entrato nella mia vita ha determinato una svolta fondamentale nella mia esistenza.

Fino a quel momento, io ero la classica ragazza intrappolata in un matrimonio che non mi rendeva felice, in una vita che non mi apparteniva, era come se vivessi circondata da persone che cercavano di reprimere alcuni tratti del mio carattere e tendevano il più delle volte a sminuirmi, magari non sempre era vero, ma io vivevo così.

In questa situazione accade che conosco Sergio e me ne innamoro, la cosa viene scoperta e penso sia facile immaginare che cosa sia successo: entrambe le famiglie non accettano la cosa e fanno l’impossibile per impedire che io porti avanti la decisione di separarmi. Sia io che Sergio viviamo un periodo molto difficile e tormentato, con situazioni abbastanza pesanti, se ci penso ancora oggi lo definisco un inferno, ma dato che ormai me lo sono messo alle spalle non vale la pena ricordarlo nei particolari.

Quello che invece voglio sottolineare è la tenacia e l’amore che ha avuto Sergio nel credere nel nostro rapporto, la sua forza nell’essere il punto fermo della mia vita, il mio sostegno in un momento in cui persino i miei genitori, probabilmente  delusi e amareggiati per la mia decisione, mi trattavano male.

Vorrei con questo mio gesto mettere in luce la purezza di un sentimento nel quale abbiamo creduto entrambi, un sentimento conquistato a fatica tra lacrime e momenti brutti ma protetto con ostinazione e tanta passione.

E insieme a questo, ecco l’altra motivazione di questa mia storia che cammina, il mio è un modo per dire profondamente grazie all’uomo che è l’amore della mia vita.

Sergio ha innescato la svolta che ha dato il via al mio cambiamento. Lui ha camminato con me in un momento fondamentale, mi ha protetta ma allo stesso tempo mi ha fatto rinascere, infondendo in me tanta forza e sopratutto una stima di me stessa che con gli anni avevo perduto.

Dopo anni in cui a livello morale mi sono sentita incenerita da tante cattive parole, come fa la fenice rinasco dalle mie ceneri, mi ritrovo a essere una donna finalmente decisa, matura, fiera di me stessa.

Lo voglio dire con modestia ma anche con orgoglio, penso che la mia storia porti con sé due messaggi importanti.
Il primo è un messaggio di amore e di rispetto in quanto abbiamo creduto fermamente in un sentimento che per tutti era sbagliato e sporco ma per noi era puro e sincero. Un sentimento che è stato la salvezza della mia persona, il mio riscatto.
Il secondo si riferisce alla mia crescita personale, a un percorso interiore che è stato doloroso ma che mi ha  reso la persona che ho sempre sognato di divenire. In questo senso questa scarpa parla di un cammino che credo sia solo all’inizio e spero mi accompagni per una vita intera. Una storia che parla di un uomo, Sergio, forte, passionale e sincero, del come mi ha portato finalmente a fiorire in quella che da principio è stata, come lui stesso ama definirla, una corrispondenza di amorosi sensi.

L’UOMO CHE AMO E LA DONNA CHE SONO
UNA STORIA D’AMORE E DI RISCATTO

Sullo shop online del produttore è possibile ordinare la produzione di questo prodotto

lamiastoria@scritte.blog